Sarde a limone

Hai mai assaggiato le mie sarde a limone? Buonissime! Un piatto dietetico, una ricetta light per gustare un pesce azzurro dalle innumerevoli proprietà benefiche.

Tempo

15 min

Prima pulisci le sarde, lavale e asciugale con cura. Ora metti in un tegame alcune mezze fettine di limone, però tagliale sottili e con la buccia. Quindi poggia le sarde sulle fette di limone e poi coprile con altre fettine.

Light

Aggiungi il sale e qualche fettina d’aglio, poi copri e cuoci tutto a fuoco lento per circa 10 – 15 min. al massimo. Infine aggiungi un ciuffo di prezzemolo tritato e servile senza alcun timore. Farai un figurone!

Light

Ecco le mie sarde a limone

Sarde a limone

Sarde a limone

Segui https://rimediomeopatici.com/affezioni-rimedi/disturbi-gastrici/

Se sei amante del riciclo e ti piace lavorare con i bambini segui  https://riciclareperrisparmiare.it/

Qui trovi Lezioni, Esercizi, Mappe concettuali, Materiale didattico per Studenti e Docenti

Ma… sapevi che…

Il cinòrrodo è la bacca della Rosa. È cioè un falso frutto tipico del genere Rosa.

Il cinorrodo deriva dall’ingrossamento del ricettacolo, è carnoso e forma una coppa che contiene gli acheni. Gli acheni sono i veri frutti frammisti a peli. Gli acheni contengono a loro volta i semi, sono di colore giallo o marrone e sono in numero variabile da 10 a 30.

Con i cinorrodi della Rosa canina, in particolare quella selvatica, sono molto ricchi di acido ascorbico, cioè di vitamina C. Con essi si prepara una confettura.

Sempre con i cinorrodi della Rosa canina, si possono preparare infusi con acqua bollente, popolarmente indicati a sollievo del raffreddore nonché un piacevole liquore ottenuto dopo infusione per un mese circa dei cinorrodi con alcool alimentare, zucchero e acqua.

In Slovenia viene prodotta una bibita analcolica, la Cockta.

In Svezia i cinorrodi sono la base della nyponsoppa, letteralmente zuppa di rosa canina, che viene servita come dessert o come antipasto.