Pomodori alla piastra

Ecco i pomodori alla piastra ovvero i pomodori grigliati, un piatto dietetico, una ricetta light della mia raccolta di piatti appetitosi ma anche leggeri e salutari.

Tempo

20 min

Ingredienti per quattro persone

12 pomodori tipo san marzano

Origano

Aglio

Olio extravergine d’oliva

Lava i pomodori e poi tagliali a metà nel senso della lunghezza. Adesso ponili sulla piastra rovente poggiandoli sulla piastra dal lato con la pelle.

Light

Dopo circa dieci min. girali aiutandoti con una forchetta e una paletta da cucina di legno.

Light

Lasciali in cottura sulla piastra per 10 min. Dopodiché disponili su un piatto da portata e condiscili con aglio, origano e olio extravergine d’oliva.

Quindi… Buon appetito

I miei pomodori alla piastra

Pomodori alla piastra

Pomodori alla piastra

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/allium-cepa/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/abbigliamento-e-accessori/pantaloni/ e segui anche https://schedescuola.it/schede/varie/curricolo/

Ma… sapevi che….

l pomodoro San Marzano Nano ha una forma allungata e periforme, di pezzatura piuttosto grossa.

È caratterizzato da un colore rosso brillante, uniforme ed omogeneo. Questa varietà di pomodoro è ottima consumata fresca all’interno di gustose insalate, ma è prelibata anche come frutto rosso.

La coltivazione della varietà nana non ha bisogno di sostegni, produce bei frutti allungati e pieni da 100-120 gr. e dalla polpa carnosa. Ottimi per far la salsa o nell’insalata.

Il pomodoro San Marzano nano si riconosce per il suo piacevole gusto agrodolce che lo rende ottimo consumato crudo all’interno di insalate di stagione.

Il suo sapore così rotondo fa sì che sia utilizzato spesso per la classica pummarola, la salsa di pomodoro estiva che viene conservata in comodi vasetti sottovuoto. Con la passata di pomodoro si condisce la pasta, si arricchiscono le melanzane alla parmigiana e si cucinano altre deliziose ricette della tradizione italiana. Il pomodoro si conserva in frigorifero per una decina di giorni: i vasetti sigillati e sottovuoto, invece, possono durare anche parecchi mesi.